Verzasca


Alla scoperta della Val Verzasca: un bagno nelle acque verde smeraldo del fiume e, a riva, un microcosmo tutto da osservare.

Consigli per l'escursione

Con l'autopostale si arriva a Sonogno. Poi si può proseguire a piedi lungo la Verzasca, ammirandone le meraviglie. L'itinerario offre molte possibilità per una pausa o per un bagno rinfrescante. Da Lavertezzo è possibile tornare a casa con l'autopostale.


Il fiume

Molti microorganismi necessitano di acque estremamente pulite per sopravvivere. Simili condizioni sono diventate rare in Svizzera, ma il corso superiore della Verzasca è un'eccezione. La Verzasca è uno dei più bei fiumi elvetici rimasti in gran parte allo stato naturale, e per questo rappresenta una rarità. Nella Val Verzasca si trovano diverse aree protette, volte a mantenere la naturalità del fiume e una qualità elevata dell'acqua.

Mein Bild

Sapevi che...?

... le centrali idroelettriche non solo sottraggono ingenti quantità d'acqua ai fiumi, ma alterano anche la qualità degli habitat? Dove il corso della Verzasca viene bloccato, l'acqua non scorre più libera e ristagna. In questo modo, molte specie animali perdono il proprio habitat, mentre nel corso superiore del fiume riescono ancora a sopravvivere. Ci impegniamo per conservare i nostri ultimi, rari corsi d'acqua rimasti integri.

Mein Bild