Biber


Le dolci anse del Biber conducono attraverso una delle torbiere più note della Svizzera.

Consigli per l'escursione

Ci si rende a Biberbrugg, nel Canton Svitto, in treno o autobus. Da lì, si imbocca il sentiero che, costeggiando il Biber, porta fino a Rothenthurm passando attraverso una magnifica torbiera. Il percorso è assai variato, poco impegnativo e offre sia tratti gradevolmente ombreggiati nel bosco sia aree aperte con belle vedute panoramiche. Arrivando dopo due ore e mezza a Rothenthurm, è possibile prolungare l’escursione fino a Sattel, ma qui il sentiero si fa più impegnativo, poiché si sale sulle pendici del Morgartenberg. Sia da Rothenturm sia da Sattel ci sono buoni collegamenti con i trasporti pubblici.


Il fiume

La torbiera attraversata dal Biber è variegata e colorata. Non per nulla si tratta di un’area apprezzatissima dagli escursionisti. Sono rari i luoghi in cui ammirare un fiume dai meandri così aggraziati. Il paesaggio umido funge inoltre da habitat per una flora molto particolare, per esempio alcune rare orchidee. Con un po’ di fortuna si potrà anche vedere il Sympetrum pedemontanum, una specie di libellula minacciata di estinzione.

Mein Bild

Sapevi che...?

... alla base della protezione delle zone palustri in Svizzera c’è l’iniziativa Rothenthurm, approvata trent’anni fa? Il popolo votò per impedire la costruzione di una piazza d’armi nella torbiera di Rothenthurm.
Ulteriori informazioni

Mein Bild